Strumenti personali
Tu sei qui: Home / ASTA alienazione Lotto 6 area edificabile ATR 03 SUBA - Via Carleschi (ex Don Merigo)

ASTA alienazione Lotto 6 area edificabile ATR 03 SUBA - Via Carleschi (ex Don Merigo)

Ultimo lotto di area edificabile sito nell'atr 03 DELL'EX. V.GIO DON MERIGO ora VIA CARLESCHI - 55 m2 a corpo - 750 m3 disponibili - prezzo base euro 67.000,00 - caparra 6.700 euro assegno circolare - spese tutte a carico acquirente - scadenza DEPOSITO istanza partecipazione giovedi 29/06/2017 ore 12 - apertura BUSTE offerte venerdi 30/06/2017 ore 12 Moduli allegati nella cartella laterale.

                                                                  ASTA PUBBLICA

ALIENAZIONE LOTTO 6 DI AREA EDIFICABILE VIA CARLESCHI  P.P. ATR 03 SUB A

IL TECNICO COMUNALE

In esecuzione della delibera di CC n. 20 del 29/03/2017 e GC n. 88 del 31/05/2017 di approvazione del piano delle alienazioni e valorizzazioni comunali di autorizzazione alla vendita dell’ area edificabile sita in  Gottolengo, Via Don Giovanni Battista Carleschi (ex V.gio Don Merigo ) nel Piano Particolareggiato ATR 03 SUB A Lotto 6, ultimo appezzamento di area edificabile rimasto invenduto coi vari bandi susseguitisi nel tempo;

RENDE NOTO

che il Comune di Gottolengo (BS) intende alienare tale area  così come sotto individuata con destinazione urbanistica residenziale edificabile

LOTTO

EDIFICABILE

Superficie catastale

Volume

M3

Costo €

Catasto

NCT

Lotto 6

555

750

67.000

FG17

Mapp.584/586

 

Tale area è delimitata:

- a Nord con proprietà Pacetti/Rodella - mappali 353 e 432;

- a Est con proprietà Benazzi mappale 17

- ad Ovest con proprietà Bonisegna/Voltini mappale n. 581-583

- a Sud con Via Don Giovanni Battista Carleschi, strada comunale;

L’asta ha luogo con il metodo delle offerte segrete (r.d. n. 827/1924, art. 76); ciascuna offerta deve essere, a pena di esclusione, almeno pari o più elevata rispetto al prezzo a base d’asta, fissato nell’importo di € 67.000,00 (Euro sessantasettemila/00).

L’offerta deve essere riferita alla integralità del bene messo in vendita (non è ammessa offerta parziale). L’aggiudicazione è pronunciata a favore del miglior offerente,in conformità con le disposizioni dell’art. 73, lett. c), del r.d. n. 827/1924.

Il bene è venduto a corpo, nelle condizioni di diritto e di fatto in cui esso si trova, con ogni accessione, accessorio e pertinenza e con tutte le servitù, attive e passive, eventualmente esistenti, ben noti ed accettati, senza alcuna riserva, dalla parte acquirente.

La notizia dell’aggiudicazione provvisoria dell’asta viene pubblicata, tramite apposito avviso,all’Albo pretorio on line e sul sito Internet del Comune (www.gottolengo.com) .

L’asta è fissata per il giorno di VENERDI   30/06/2017 , alle ore12.00 presso la sede legale del Comune di 25023 - Gottolengo (BS) , Piazza XX Settembre1, piano terra , ufficio tecnico comunale‐ ed è in seduta pubblica .

Gli interessati devono far pervenire la propria offerta all’Ufficio Protocollo di 25023 - Gottolengo (BS) , Piazza XX Settembre1 - un plico chiuso, adeguatamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, per posta raccomandata o a mano, entro le ore 12:00 del giorno ANTECEDENTE ossia giovedi 29/06/2017 Sul plico devono essere apposti la denominazione e l’indirizzo del mittente, oltre che la seguente dicitura: “OFFERTA PER ASTA  VENDITA LOTTO 06 ATR 03 SUB A del  ”

Non sono ritenute valide le offerte pervenute oltre il termine stabilito, anche se sostitutive o aggiuntive di offerte già presentate.

Tale plico deve contenere le seguenti buste:

-(A) BUSTA A ‐ documenti ‐, sulla quale devono essere apposti la denominazione e l’indirizzo del mittente nonché la seguente dicitura BUSTA -A‐DOCUMENTI” e nella quale devono essere inseriti:

1. dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa sul modulo allegato al presente atto e contrassegnato con “Allegato sub A”; tale dichiarazione deve essere sottoscritta dalla persona fisica offerente o dal legale rappresentante in caso di ditta , ed accompagnata da fotocopia semplice di un documento d’identità,in corso di validità,ai sensi del d.P.R. n. 445/2000;

2. fotocopia  del codice fiscale dell’offerente;

3. deposito cauzionale di garanzia, corrispondente al 10% dell’importo a base d’asta di euro 6.700,00 (SEIMILASETTECENTO/00 euro) mediante assegno CIRCOLARE NON trasferibile ed intestato alla Tesoreria del Comune di Gottolengo .

-(B) BUSTA B ‐ offerta economica ‐ sulla quale devono essere apposti la denominazione e l’indirizzo del mittente nonché la seguente dicitura: “BUSTA B‐ OFFERTA ECONOMICA”; questa busta deve contenere solo il documento riportante l’offerta economica (a tal fine può essere utilizzato il modulo “allegato sub B” al presente atto), documento reso legale con l’apposizione di marca da bollo da € 16,00. Il prezzo offerto deve essere indicato in cifre ed in lettere; in caso di discordanza è ritenuto valido l’importo espresso in lettere. L’offerta deve essere sottoscritta con firma leggibile e per esteso da persona giuridicamente capace di contrattare con la pubblica amministrazione.

AGENDA DELL’ASTA: le operazioni sono condotte da una commissione giudicatrice, nominata successivamente alla scadenza fissata per la presentazione delle offerte al protocollo generale del Comune, la quale provvederà come di seguito:

1. verifica della regolarità dei plichi ed ammissione all’asta di quelli pervenuti entro tale scadenza in conformità con la presente disciplina;

2. apertura della busta amministrativa  “allegato sub A” e verifica della documentazione amministrativa prevista per l’ammissione; le cause di esclusione sono precisate nel presente avviso e nella dichiarazione allegato sub a);

3. apertura della busta dell’offerta “allegato sub B” prodotta dai concorrenti ammessi all’asta,verifica della regolarità (formale) delle offerte economiche ed aggiudicazione provvisoria dell’asta sulla base del metodo precedentemente descritto.

L’aggiudicazione sarà fatta al concorrente che offre il prezzo più alto rispetto alla base d’asta ; essa è immediatamente vincolante per il concorrente mentre lo sarà  per il Comune solo dopo l’approvazione del verbale d’asta da parte del dirigente comunale che ne abbia titolo.

Il deposito cauzionale è considerato acconto sul prezzo complessivo. Il deposito cauzionale del concorrente non risultato aggiudicatario è restituito/i entro 30 (trenta) giorni dalla data dell’asta. In caso di rinuncia dell’aggiudicatario, il deposito cauzionale è considerato caparra confirmatoria e trattenuto dal Comune a titolo di risarcimento degli inerenti danni. In tal caso, l’amministrazione comunale si riserva di aggiudicare l’asta seguendo l’ordine della graduatoria delle offerte. In caso di offerte di pari importo,si procede a norma dell’art. 77 del r.d. n. 827/1924. L’asta è valida anche per il caso di presentazione di una sola offerta. Non è ammessa offerta di ribasso d’asta e la cessione dell’aggiudicazione; non è parimenti ammessa l’offerta per persona da nominare.

Sono a carico dell’acquirente tutte le spese inerenti, conseguenti e/o connesse al contratto quali spese del notaio , tasse registro, ipotecarie e catastali ;più precisamente, s’intendono a carico dell’aggiudicatario anche tutti gli oneri, pure finanziari, associati alla necessità di espletare pratiche catastali per  volture e/o per aggiornamenti delle intestazioni catastali e/o per aggiornamenti delle planimetrie catastali e/o per quant’altro previsto dalla normativa vigente. Il pagamento del saldo del prezzo di acquisto deve essere effettuato prima  della stipulazione dell’atto notarile di compravendita, stipulazione che deve perfezionarsi entro 90 (novanta) giorni dall’aggiudicazione definitiva. Il Comune si riserva di sospendere o interrompere la procedura per sopravvenute e motivate esigenze di interesse pubblico e/o in relazione a qualunque altro evento o difficoltà sopraggiunta in sede di stipula che non consenta il prosieguo della procedura medesima. In relazione a tali evenienze, ai concorrenti non è corrisposto alcun indennizzo.

Responsabile del Procedimento : geom. Mazzoletti Roberto -  E‐Mail: tecnico@gottolengo.com  ; P.e.c.:  protocollo.gottolengo@cert.saga.it  ; tel. 0309518713 - Fax: 0309517109

 

Gottolengo,      06/06/2017       prot. n.             3046     RP. N. 372/2017

 

Il Tecnico Comunale

Geom. Roberto Mazzoletti

Documento informatico firmato digitalemente

Allegato sub “A”

 

 

  RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE ALL’ASTA E DICHIARAZIONE UNICA*

 

La/Il sottoscritta/o …………………………….....................................................………….. (C.F. ....................................................),

nata/o a ……………………………........ il ………………….......... e residente a …………………………………………….., in via ………………………………………………………, n. ....................., c.a.p. ......................................, tel………………………………………………... e-mail……………………………………………………………………….

 

  1.       a nome e per conto proprio,

 

oppure

 

  1. in qualità di legale rappresentante della ditta ………………...............……………………………….. con sede a……………………………………………….. in via ………………………………………………………………. tel. …………………………, fax ………………………………., e-mail……………………………………………………………………….

 

ai sensi del d.P.R. n. 445/2000 e consapevole delle sanzioni previste in caso di dichiarazione mendace oltre che di falsità degli atti,  sotto la propria responsabilità,

 

CHIEDE

 

di partecipare all’asta per la vendita di LOTTO 6 DI AREA EDIFICABILE NEL PP ATR 03 SUB A DI GOTTOLENGO , Via Don Giovanni Battista Carleschi, e , a tal fine,

 

DICHIARA:

a- nel caso di offerta presentata da ditta:

 

1 - in sostituzione del certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A.:

  • che la carica di legale rappresentante è ricoperta da   ……………….............……………
  • che la carica di direttore tecnico è ricoperta da           ………...................………………
  • che la ditta per la quale viene rilasciata la presente dichiarazione non è in stato di fallimento, di liquidazione, di cessazione dell’attività, di concordato  preventivo e che nei confronti della stessa non è in corso alcuna delle relative procedure;

 

2-  in sostituzione del certificato del Casellario giudiziale, che non è stata pronunciata una condanna, con sentenza passata in giudicato, per qualsiasi reato che incida sulla propria moralità professionale a carico:

 

  • in caso di impresa individuale, del titolare e del direttore tecnico se diverso dal titolare;
  • in caso di società commerciale, cooperativa e loro consorzi, oltre che del direttore tecnico:
    1. di tutti i componenti della società, in caso di s.n.c.;
    2. di tutti gli accomandatari, in caso di s.a.s.;
    3. di tutti gli amministratori muniti del potere di rappresentanza, in caso di altro tipo di società;

 

b - nel caso di offerta presentata da persona fisica:

 

- in sostituzione del certificato del Casellario giudiziale, che nei propri confronti non è stata pronunciata una condanna,  con sentenza passata in giudicato,  per qualsiasi reato che incida sulla propria moralità professionale;

- non è in stato di fallimento e non ha in corso alcuna delle relative procedure;

 

 

c-  di non rientrare tra i divieti speciali di acquistare di cui all’art. 1471 del codice civile e - per il caso d’impresa -  che nessuno dei  soggetti aventi potere di rappresentanza rientra in tali divieti.

 

Allega fotocopia semplice di un documento d’identità del sottoscrittore,  in corso di validità.

 

      In fede                                                                                           Firma

 

                                                                                                .………………………………………………….............

Si informa che i dati forniti saranno trattati dal Comune solo per finalità connesse alla gara e per l’eventuale successiva stipula e gestione del contratto. Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Gottolengo (BS) ).

                                                                                                                     

                                                                                                                     

 

 

 

Bollo

€ 16,00

 

 

 

Allegato sub “B”

 

 

VENDITA ALL’ASTA DI 
LOTTO 6 DI AREA EDIFICABILE NEL PP ATR 03 SUB A DI GOTTOLENGO , Via Don Giovanni Battista Carleschi

 

OFFERTA ECONOMICA* 

 

La/Il sottoscritta/o ………………………………………..(C.F. ..............................................), nata/o a …………………………….. il ………………….. e residente a …………………………………….. in via …………………………………. ,

 

  1. a nome e per conto proprio;
  2. in qualità di legale rappresentante de………………………………………………..  con sede a  ........................……………………………..  in via ………………………........................,

 

 

per l’acquisto del Lotto 6 di AREA EDIFICABVILE in gottolengo mappali 586/584 foglio 17 NCT   ..............................................................................................................................................,

e ad ogni effetto di legge,

DICHIARA   DI   OFFRIRE

 

il seguente importo:

 

IN NUMERO : € _____________________________

IN LETTERE Euro __________________________________________________________ .

 

 

Tutte le ulteriori clausole e condizioni contenute nell’avviso d’asta di cui alla delibera di GC  n.  __________ del ___________ s’ intendono qui riportate ed accettate.

 

 

Data………………………………………….        

 

 

                                   Firma

 

                                                                                        ……………………………………………………

 

 

 

* da inserire nella BUSTA A .  Allegare copia di valido documento di riconoscimento.

* da inserire nella BUSTA B - Offerta economica

« luglio 2019 »
luglio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031


S.U.A.P.

Illuminazione pubblica

enlightened Segnalazione guasti illuminazione pubblica per i cittadini

chiamare ufficio tecnico comunale 0309518730  in orario ufficio  07.30-12.30 dal lunedi al sabato

oppure mail tecnico@gottolengo.com 

Pubbliche affissioni

Servizio pubbliche affissioni

Per prenotazioni e informazioni

rete sociale tributi

n. cell.

348-7587257

Errore
Si è verificato un errore nel visualizzare il portlet.